Rivoluzione borghese

Scritto il 24 Mag, 2009

Rivoluzione borghese

revolver

Rivoluzione borghese,
costituzione sovrana,
democrazia rappresa,
rappresaglia democratica,
un plateau di cazzate.

I vecchi ingrassano e zeppano le ambulanze
di ventricoli otturati,
i giovani a combattere l’acne.
Resistenza armata al tavolo del bar.
Birra calda, arachidi senza sale, negroni sbagliati.
L’estate impazza.

Pazza l’idea di far l’amore con lei,
amore bangingiamping accartocciati nell’etere a molle,
elastico orgasmico vergininvolo
e angeli ubriachi di aperol-soda.
Posso trovare momentaneo sollievo?

Ah, ma oggi dico basta!

Che bel giorno per impugnare un revolver,
colpoincanna, manoferma, occhifissi.
Un proiettile un uomo, tracheotomie d’asporto.

Il popolo è morto, dio latita,
la legge a brandelli il capitale capitola.
Resta in piedi la follia dei giusti
cosa che voi non potrete capire
finché le vostre strade
lastricate di mattoni dorati
divelte nonsaranno dai vermi
della terra.

planes de viaje para solteros colombia
Share on Facebook

1 Commento

  1. e perlamadonna, e che cazzo t’hanno fatto?

Commenta