Storie Dell’Altro Biglietto

Scritto il 14 Mar, 2019

Storie Dell’Altro Biglietto

Ti dico come andranno le cose, ascolta bene: tra poco ti sarai dimenticata di questa conversazione e un giorno capiterai a casa di un uomo, un amico, un fidanzato, non è dato saperlo al monento e, curiosando nella sua libreria, come sempre fai per fingere interesse, l’occhio ti cadrà su un libricino bianco dalle poche pagine, con il dorso squadrato, in un nero torvo, il titolo, scritto con un carattere dalle grazie eccessive, reciterà: Storie Dell’Altro Biglietto. In una pagina che sceglierai a caso ci troversi tutto quello che è stato detto oggi e piangerai, o forse riderai, in silenzio, perché fa ridere un uomo che dice quelle cose. Riporrai il libro tra gli altri libri, dove era prima, recupererai lo sguardo di quello che sarà il tuo amico o il tuo fidanzato, non è dato saperlo al momento, e farai finta di niente, come sei brava a fare, e tornerai alla tuo bicchiere di vino rosso, alle chiacchiere, all vita di tutti i giorni e così capirai quello che sei stata per me, un libro trovato per caso e una pagina aperta di sfuggita, un brivido, un pensiero di un momento, una emozione e poi far finta di niente. te.

Share on Facebook

Commenta